• Non disponibile

Chardonnay Colline Pescaresi IGP Pan - Bosco Nestore 75cl 2019

14,90 €
Tasse incluse

La famiglia Bosco, per mano del fondatore Giovanni Bosco, si dedica alla produzione vitivinicola da più di un secolo.

Quantità
Non disponibile

  Politiche per la sicurezza

Paga in modo sicuro con carte di Credito e debito tramite Nexi XPay.

  Politiche per le spedizioni

Consegna entro 48 ore. Gli ordini effettuai entro le 15 verrano spediti entro le 17 stesso giorno.

  Politiche per i resi merce

Possibilità di reso dell’ordine entro 14 giorni dalla data di consegna

La famiglia Bosco, per mano del fondatore Giovanni Bosco, si dedica alla produzione vitivinicola da più di un secolo. La storia, intrecciata alla cultura della regione Abruzzo, ha sempre giocato un ruolo importante nella filosofia dell’azienda, senza mai però aver limitato il loro spirito innovativo. Oggi sono Nestore e Stefania a guidare l’azienda affiancati dai giovani figli che con orgoglio cominciano a muovere i primi passi nell’attività di famiglia. L'azienda, dal 2018 anche certificata biologica, è spinta da quattro elementi: la Sostenibilità della produzione, la Sicurezza nel garantire la filiera produttiva, la Salute nel rispetto del consumatore e la Sobrietà che prende le distanze dagli eccessi.

Vitigno Chardonnay 100% coltivato a Nocciano (PE), a 250 Mt s.l.m., esposizione a Sud, sud-est con terreno ghiaioso/calcareo. Tipo di impianto filare a cordone speronato. Vinificazione 50% della produzione, in barili di rovere francese, da 500 lt.(tonneaux), il restante 50%, in barili di rovere francese, da 225 lt. (barrique). La maturazione avviene direttamente nei barili, ove è avvenuta la vinificazione, senza eliminazione delle fecce, per 10 mesi. L'affinamento avviene 6 mesi in bottiglia.

VB075489-19

Scheda tecnica

Anno
2019
Gradazione
13.5%
Formato
cl 75
Vitigno
Chardonnay
Nazionalità
Italia
Regionalità
Abruzzo

16 altri prodotti della stessa categoria:

vino-bianco
Pecorino Offida DOCG Fenesia - Terra Fageto 75cl 2020
Il pecorino è un vitigno a bacca bianca, di antica diffusione nel Piceno. Sull'origine di questa varietà non è stata fatta molta chiarezza, le prime tracce bibliografiche del pecorino risalgono al tempo di Catone il Censore che lo classificava, insieme con altri vitigni), nel gruppo delle aminee. Oggi grazie ad un lavoro di recupero e di selezione e all’audacia di pochi viticoltori cominciano ad essere disponibili i primi vini.
12,50 € Prezzo