Dorona Veneto IGT Venissa - Terre di Venezia 50cl Verticale 2010-15 C. Legno 6BT

4.900,00 €
Tasse incluse

Fiori gialli, cedro e bergamotto, note di mare e laguna. Carattere ed eleganza; nelle annate perfette non serve scegliere, tutto è donato.

1 Articolo
Per quantità diverse da quelle disponibili si prega di conttatarci al seguente indirizzo [email protected]

Quantità
Ultimi articoli in magazzino

  Politiche per la sicurezza

Paga in modo sicuro con carte di Credito e debito tramite Nexi XPay.

  Politiche per le spedizioni

Consegna entro 48 ore. Gli ordini effettuai entro le 15 verrano spediti entro le 17 stesso giorno.

  Politiche per i resi merce

Possibilità di reso dell’ordine entro 14 giorni dalla data di consegna

Il vino ha colore dorato, ed un’espressione nasale subito speziata, con note iodate e sfumature di frutta a polpa gialla. Al tatto la consistenza è piena e vellutata, con note dominanti di mandorla in armonia con espressioni di pesca gialla e miele; in chiusura è asciutto, sapido, pieno e persistente. Venissa è un grande vino bianco longevo e quindi perfetto anche come vino da collezione. Area di Produzione: Venezia, Isola di Mazzorbo – Burano. Superfcie: 1 Ha. Vitigni: Dorona. Esposizione del vigneto: est-ovest, pianeggiante. Altimetria del vigneto: variabile da 1m a -0,10 m s.l.m. Tipo di Suolo: lagunare, limoso-sabbioso, ricco di sostanza organica. Sistema di allevamento: Guyot. Densità di piante per Ha: 4000. Produzione per pianta: 1,10 Kg. Epoca di raccolta delle uve: seconda decade di Settembre. Fermentazione: in vetro. Temperatura di fermentazione: 16/17° C. Durata del processo di macerazione: 30 giorni. Operazioni durante la macerazione: follature manuali. Gradazione alcolica: 13 %Vol

VB05019
1 Articolo

Scheda tecnica

Formato
cl 50
Vitigno
Dorona
Nazionalità
Italia
Regionalità
Veneto

16 altri prodotti della stessa categoria:

vino-bianco
Pecorino Offida DOCG Fenesia - Terra Fageto 75cl 2021
Il pecorino è un vitigno a bacca bianca, di antica diffusione nel Piceno. Sull'origine di questa varietà non è stata fatta molta chiarezza, le prime tracce bibliografiche del pecorino risalgono al tempo di Catone il Censore che lo classificava, insieme con altri vitigni), nel gruppo delle aminee. Oggi grazie ad un lavoro di recupero e di selezione e all’audacia di pochi viticoltori cominciano ad essere disponibili i primi vini.
12,50 € Prezzo